Crea sito

thediscreetplace
sentimental machines gio 27 gen 2011 19:22:09 CET - 1 image
Sentimental Machines is an idea that born from an experience of sound image in April 2010 at the Conservatory of Catanzaro.The occasion led to three musical things synthesis, in research around ambient stress received simulants at national level: Leastupperbound, Enfants Perdus, Un vortice di bassa pressione which stands LEV.Merge well sentimental inside the machines.     Attilio Novellino: piano, guitar, laptop     Gianfranco Candeliere: guitar, laptop   Saverio Rosi: synth, fender rhodes, piano, guitar, laptop.
enfants perdus gio 27 gen 2011 19:48:55 CET - 1 image
ENFANTS PERDUS è un collettivo di musicisti, artisti visuali, performers e spiriti liberi che vive e lavora in Calabria. Enfants Perdus da voce al suo smarrimento con un suono in bilico tra superficie e memoria, reiterato e stratificato, che a tratti si fa silente, con una sensibilità visiva, intrisa di malinconia e nostalgia. Come una pattuglia mandata in ricognizione e non più tornata, la musica di Enfants Perdus ha la capacità di proiettare l’ascoltatore su una dimensione mentale estraniata ma non assente. Risente della infelicità degli spazi e delle contraddizioni del territorio in cui vive e dal chiuso della sua stanza vi si eleva sopra per osservarlo dall’alto. I suoni, non generati da software e pc, mescolati e manipolati, si estraniano da ogni canone estetico e da ogni tecnicismo. Le chitarre suonano come se non fossero chitarre per l’uso di loop, delays ed oggetti vari e la musica si fa fluida, senza limiti e confini. Minimalismo, ambient, paesaggi sonori  poco consolanti ma con una tensione che non genera ansia e linee melodiche appena accennate e nascoste sotto trame chitarristiche. Collaborano Roberto Cherillo al piano, harmonium e synt, Emma Davis alla viola e Davide “Jeff Bennett” Benelli alle chitarre. Suonano in appartamenti privati, gallerie d’arte, laboratori artistici e teatrali, giardini privati e parchi pubblici. La pioggia, il vento e i rumori di fuori, attutiti dai vetri delle finestre. I rumori e le voci di dentro. Il silenzio sono fonti di ispirazione.
un vortice di bassa pressione gio 27 gen 2011 19:41:23 CET - 1 image
Un vortice di bassa pressione: progetto musicale di Attilio Novellino, utilizza loops di chitarra, samples, filtraggi elettronici, note di piano e field recordings per costruire ambientazioni sognanti e malinconiche, disegnare fluttuanti strati di materia che lentamente decompone, lanciare tessiture droniche irrorate da venature distorsive pronte a propagarsi in dense folate noise. Ambient music riflessiva e descrittiva, venata di brumoso romanticismo, caratterizzata da un pronunciato lato emotivo che fonde visioni post-industriali, bagliori classicisti, immagini e ricordi in un'elettricità statica in tumulto.
leastupperbound gio 27 gen 2011 18:58:24 CET - 1 image
Leastupperbound è il progetto sonoro di saverio rosi il cui intento  principale è quello di sperimentare nuovi silenzi. La  sua personale ricerca muove dalle suggestioni che alimentano la contemporanea scena musicale cosiddetta “altra”  (glitch, drone, ambient, avant, etc…) nel tentativo di approdare ad una sintesi che  è sostanzialmente riduzione-sottrazione della materia sonora.Da questo processo emerge un suono palindromo che procede per ripetizione e rovesciamento. Dentro le trame delle sue textures,    in questa ostinata ricerca della  perfetta sospensione, l’ascoltatore attento può scorgervi  il segno di un sentire proprio.
Powered by Zenphoto. Design by Ingaló . Creare photogallery